Nella mia ultima ‘Teaching Letter’ (Lettera d’Insegnamento - che puoi leggere online se non l'hai vista), abbiamo iniziato ad esplorare la piena autorità della Parola di Dio. Abbiamo imparato da Paolo in 2 Timoteo 3:16-17 che: "Ogni Scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, ad educare alla giustizia, perché l'uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buona." Se vuoi essere completo e completamente equipaggiato per ogni buona opera, la fonte di tutto questo è la Scrittura.

Abbiamo anche esaminato il rapporto di Gesù con la Parola - sia parlata che scritta - e abbiamo visto che sostiene ed adempie completamente l'autorità della Scrittura.

In tutto questo, abbiamo visto che Dio ha stabilito il Suo Santo Spirito come mezzo per dirigere la scrittura e l'attuazione della Sua Parola. Ho concluso con un'illustrazione di Giovanni sul fatto che lo Spirito Santo glorifica sempre Gesù.

Se vi trovate di fronte a manifestazioni spirituali che non glorificano Gesù, ma danno gloria in qualche altra direzione, potete essere certi che non è lo Spirito Santo. Il supremo ministero dello Spirito Santo è di rivelare e di glorificare Gesù.

Cosa può fare la parola?

In Ebrei 4 otteniamo un'analisi della natura della Parola di Dio:

"Infatti la parola di Dio è vivente ed efficace, più affilata di qualunque spada a doppio taglio, e penetrante fino a dividere l'anima dallo spirito, le giunture dalle midolla; essa giudica i sentimenti e i pensieri del cuore" (versetto 12).

La Parola di Dio non è morta, non sono solo segni neri su carta bianca. È viva, e ovunque si trovi porta vita. È più potente di tutte le bugie con cui Satana ha riempito il mondo. La Bibbia rivela anche che l'uomo è un essere trino (spirito, anima e corpo) creato a somiglianza di un Dio trino (Padre, Figlio e Spirito Santo). L'unico modo in cui possiamo imparare a distinguere tra l'anima e lo spirito è tramite la Parola di Dio. È l'unico strumento così acuto da penetrare e separare ciò che è dallo spirito da ciò che è dell'anima.

In 1 Corinzi 2 Paolo afferma che l'uomo dominato dall'anima non riceve le cose dello Spirito di Dio, poiché devono essere giudicate spiritualmente (versetto 14). La Parola può anche separare le articolazioni dal midollo. Questo parla della notevole penetrazione della Parola: va più in profondità di quanto il bisturi di un chirurgo o l’analisi dello psichiatra possano penetrare. È l'unico strumento che ci porta direttamente nelle profondità della personalità umana.

Qualcuno mi disse una volta: "Quando leggi la tua Bibbia, anche la tua Bibbia sta leggendo te". Questo è così vivo per me perché quando iniziai a leggere la Bibbia, ero semplicemente un filosofo professionista. Ma continuando a leggere cominciai a vedere me stesso in modo diverso: la mia auto-presunzione, il mio orgoglio, la mia arroganza e la mia sicurezza intellettuale cominciarono ad affievolirsi davanti alla Scrittura. Eppure, non ci credevo in quel momento, ma la Parola stava ancora facendo il suo lavoro.

Devi ricevere

In 1 Tessalonicesi capitolo 2 Paolo sta scrivendo ai credenti che avevano reagito al Vangelo in modo meraviglioso.

"Anche per questo non cessiamo di render grazie a Dio perché, avendo ricevuto da noi la parola di Dio, l'avete accolta non come parola di uomini, ma come è veramente, quale parola di Dio, che opera efficacemente in voi che credete " (versetto 13).

Ciò che la Bibbia farà in noi dipende in parte da come la riceviamo. Quando riceviamo la Parola di Dio, siamo esposti a qualcosa di veramente notevole.

"Poiché la sua divina potenza ci ha donato tutte le cose che appartengono alla vita e alla pietà, per mezzo della conoscenza di colui che ci ha chiamati mediante la sua gloria e virtù, attraverso le quali ci sono donate le preziose e grandissime promesse, affinché per mezzo di esse diventiate partecipi della natura divina, dopo essere fuggiti dalla corruzione che è nel mondo a motivo della concupiscenza" (2 Pietro 1:3-4).

Questa è una dichiarazione sorprendente! Il potere divino e onnipotente di Dio ci ha già dato tutto ciò di cui avremo mai bisogno! La filosofia New Age essenzialmente insegna che puoi diventare un dio. Questo è ovviamente falso per una ragione fondamentale: Dio è increato; noi siamo creati. Il creato non può mai diventare non creato. È un inganno. Ma possiamo diventare partecipi della natura di Dio quando riceviamo e applichiamo le promesse nella Sua Parola. È la chiave del nostro successo. È il dono più prezioso che Dio ci abbia mai dato.

Effetti speciali

Paolo disse ai Tessalonicesi che la Parola di Dio funziona efficacemente in te perché tu ci credi. Quindi voglio esaminare otto effetti che la Parola di Dio può avere nella tua vita.

La Parola di Dio produce fede

Durante la seconda guerra mondiale, sono stato in ospedale per un anno intero nei deserti del Nord Africa, per una malattia della pelle che i medici non sapevano curare. Ero un nuovo cristiano e continuavo a dire a me stesso: "So che se avessi fede, Dio mi guarirebbe". Ma successivamente dicevo sempre: "Ma non ho fede". Poi un giorno Romani 10:17 saltò fuori dalla pagina: "La fede dunque viene dall'udire, e l'udire viene dalla parola di Dio" (Nuova Diodati). Se non hai fede, puoi ottenerla. Non devi rimanere senza.

All'epoca del Nuovo Testamento, la maggior parte delle persone che leggevano lo facevano ad alta voce, anche se stavano da sole. C'è un beneficio nella lettura ad alta voce perché anche quando ti senti leggere, la fede ti arriva.

La Parola di Dio è il seme della nuova nascita

È con la sua Parola che siamo effettivamente portati nella sua famiglia.

"Avendo purificato le anime vostre con l'ubbidienza alla verità per giungere a un sincero amor fraterno, amatevi intensamente a vicenda di vero cuore, perché siete stati rigenerati non da seme corruttibile, ma incorruttibile, cioè mediante la parola vivente e permanente di Dio" (1 Pietro 1: 22-23).

Il "seme incorruttibile" è la Parola di Dio ricevuta nel cuore per mezzo della fede, producendo la nuova nascita. La natura di un seme determina la natura della vita che ne deriva. Se pianti un seme di mela, non ottieni un arancio.

La Parola di Dio è incorruttibile e la vita che produce è incorruttibile: è divina, santa, eterna.

La Parola di Dio è nutrimento spirituale

Una volta nato di nuovo, hai bisogno di nutrimento. La Parola di Dio fornisce cibo adatto per la crescita spirituale. Quando sei un bambino spirituale hai bisogno di latte:

"...come bambini appena nati, desiderate il puro latte spirituale, perché con esso cresciate per la salvezza" (1 Pietro 2:2).

Forse molti di noi possono testimoniare che quando siamo nati di nuovo, l'unica cosa che volevamo fare era leggere la Bibbia. Siamo nati sani bambini con un sano appetito per l'unica cosa che può davvero nutrirci. Man mano che cresciamo, abbiamo bisogno di cibo più solido.

In Ebrei 5 lo scrittore racconta agli ebrei - che conoscevano la Scrittura da lungo - ciò che forse abbiamo bisogno di sentire anche noi: cioè che, visto che conosciamo bene la parola dovremo comportarci meglio.

"..avendo una buona condotta fra i pagani, affinché laddove sparlano di voi, chiamandovi malfattori, osservino le vostre opere buone e diano gloria a Dio nel giorno in cui li visiterà. Siate sottomessi, per amor del Signore, a ogni umana istituzione: al re, come al sovrano; ai governatori, come mandati da lui per punire i malfattori e per dare lode a quelli che fanno il bene". (1 Pietro 2: versetti 12-14).

Per maturare devi applicare la Parola di Dio. Devi usarla per riconoscere le forze con le quali hai a che fare. Se non vivi attivamente secondo la Parola di Dio, non sarai mai in grado di prendere più del latte. Il cibo solido è per coloro che hanno praticato, esercitato e applicato la Parola con diligenza e regolarità nelle loro vite.

La Parola di Dio porta illuminazione mentale

Nel Salmo 119, il salmista sta parlando a Dio e dice:

"La rivelazione delle tue parole illumina; rende intelligenti i semplici” (versetto 130).

L'ingresso della Parola di Dio nelle nostre menti e nei nostri cuori dà luce. È diverso dall'istruzione. L'istruzione non è la luce; puoi essere istruito e rimanere totalmente al buio. Forse stai cercando l'istruzione, ma stai ottenendo anche la saggezza? Non sono la stessa cosa. L'istruzione è utile, ma non è luce.

La Parola di Dio fornisce guarigione fisica

Lo dico per esperienza personale.

"Soffrivano, gli stolti, per il loro comportamento ribelle, e per le proprie colpe; l'anima loro rifiutava qualsiasi cibo, ed erano giunti fino alle soglie della morte. Nell'angoscia, gridarono al Signore ed egli li liberò dalle loro tribolazioni. Mandò la sua parola, li guarì e li salvò dalla morte" (Salmi 107:17-20).

Queste persone erano sul punto di morire e improvvisamente pensarono che sarebbe forse utile pregare. E Dio " li liberò dalle loro tribolazioni". Notate tre cose che Dio fa quando Egli manda la Sua Parola: Egli salva, guarisce e libera. I tre grandi atti della misericordia di Dio - salvando dal peccato, guarendo dalla malattia e liberando dal potere dei demoni - Egli realizza ciò principalmente attraverso la Sua Parola.

"Figlio mio, sta' attento alle mie parole, inclina l'orecchio ai miei detti; non si allontanino mai dai tuoi occhi, conservali in fondo al cuore; poiché sono vita per quelli che li trovano, salute per tutto il loro corpo" (Proverbi 4:20-22).

Dopo setti mesi nell'ospedale in Nord Africa scoprì Romani 10:17:

La fede dunque viene dall'udire, e l'udire viene dalla parola di Dio" (Nuova Diodati).

Ho iniziato a cercare di nuovo nelle Scritture con una nuova speranza. Ma c'era un problema. Avevo letto promessa dopo promessa sulla guarigione, ma pensai: "Si tratta solamente della guarigione della mia anima. Dio non si interessa molto al mio corpo - che è solo corrotto, e poi morirà." Ma quando vidi Proverbi 4:20-22, non sono riuscito a negarlo. Dio dice che le Sue parole "sono vita per quelli che la trovano, salute per tutto il loro corpo [‘carne’ – in greco]”. Neanche un filosofo può fare in modo che 'carne' significhi altro che 'carne'. Poi vidi che il significato alternativo per 'salute' era 'medicina'. Mi chiesi, "Come prendono le persone le loro medicine?" Di solito: tre volte al giorno, dopo i pasti. Per alcuni mesi, presi la Parola di Dio come la mia medicina tre volte al giorno dopo ogni pasto, e mi ha portato la guarigione completa e permanente in uno dei climi più malsani del mondo!

La Parola di Dio è la chiave della vittoria sul peccato e su Satana

Molti dei nostri giovani oggi si chiedono se sia possibile condurre una vita pura. La maggior parte dei loro insegnanti diranno loro che non è possibile. Ma la Bibbia dice che lo è.

Come può un giovane purificarsi?

"Come potrà il giovane render pura la sua via? Badando a essa mediante la tua parola... Ho conservato la tua parola nel mio cuore per non peccare contro di te" (Salmi 119:9, 11).

Ringrazio Dio che quando lavoravo tra i giovani africani, ho visto quelle parole adempiersi più e più volte. Sono stati resi puri e hanno condotto vite pulite perché hanno dato ascolto alla Parola di Dio.

La Parola di Dio ci purifica

Ci rende santi e graditi a Lui.

"Mariti, amate le vostre mogli, come anche Cristo ha amato la chiesa e ha dato se stesso per lei, per santificarla dopo averla purificata lavandola con l'acqua della parola, per farla comparire davanti a sé, gloriosa, senza macchia, senza ruga o altri simili difetti, ma santa e irreprensibile" (Efesini 5:25-27).

Mariti, questo non è un suggerimento; è un comando! Come otterrà Gesù una sposa che è santa e senza difetti? Attraverso il lavaggio dell'acqua mediante la Parola di Dio. La Parola di Dio ci santifica; ci purifica. Per il sangue dell'uccisione di Gesù Egli ci redime, ma con l'acqua della Sua Parola ci purifica e santifica. Abbiamo bisogno di entrambi. Siamo redenti dal sangue e possiamo essere purificati dalla Parola.

La Parola di Dio è uno specchio spirituale

Quando ti guardi allo specchio, non riflette il tuo aspetto fisico, ma ciò che sei veramente interioramente.

"Perché, se uno è ascoltatore della parola e non esecutore, è simile a un uomo che guarda la sua faccia naturale in uno specchio; e quando si è guardato se ne va, e subito dimentica com'era. Ma chi guarda attentamente nella legge perfetta, cioè nella legge della libertà, e in essa persevera, non sarà un ascoltatore smemorato ma uno che la mette in pratica; egli sarà felice nel suo operare" (Giacomo 1:23-25).

Quando ti guardi allo specchio e vedi qualcosa di sbagliato, la cosa più sensata da fare è di aggiustarlo. Se i tuoi capelli sono conciati male, li spazzoli. Giacomo dice che devi fare così quando ti guardi allo specchio della Parola di Dio. Ci devi vedere il tuo essere spirituale e agire su qualunque cosa ti rivela che devi fare. Se, quando lo specchio di Dio ci rivela per la prima volta la verità del nostro peccato, agiamo immediatamente su questa rivelazione, pentendoci e obbedendo al Vangelo, quindi la prossima volta che ci guarderemo allo specchio, non vedremo più la nostra vecchia natura peccaminosa. Invece ci vediamo come Dio ora ci vede in Cristo: perdonati, purificati, giustificati, una nuova creazione. Capiamo che un miracolo glorioso ha avuto luogo.

Derek Prince

Adattato da "The Power and the Authority of God’s Word" (# 4161).

Per ulteriori studi raccomandiamo il messaggio di Derek, "God’s Word: your inexhastible resource - Pt. 1."

È consentita la riproduzione di DPM Teaching Letters – e la loro traduzione da Sally Davis e Roberta Maffioli - per la distribuzione gratuita. Per accedere alla mailing list di Derek Prince, visitare www.derekprince.org.


Wir nutzen Cookies auf unserer Website. Einige von ihnen sind essenziell für den Betrieb der Seite, während andere uns helfen, diese Website und die Nutzererfahrung zu verbessern (Tracking Cookies). Sie können selbst entscheiden, ob Sie die Cookies zulassen möchten. Bitte beachten Sie, dass bei einer Ablehnung womöglich nicht mehr alle Funktionalitäten der Seite zur Verfügung stehen.